mercoledì 10 agosto 2016

Se


se
t’avessi udito
gridare sottovoce
‘ti amo’
una volta soltanto
anche l’aria e il vento
avrebbero respirato l’emozione
se
avessi letto
una sola volta
anche s’uno straccio di carta
lontano dagli orgasmi
‘ti amo’
io t’avrei amata
invece
solo i sensi
di due corpi senz’anima


3 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie Claudia, e perdona il mio ritardo. Ho visto che hai eliminato il commento sottostante. Mi dispiace. Abbraccio sincero:-)

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina