mercoledì 29 luglio 2015

Rimpianto e viltà


forse la vita che fai
non è la tua
non è una vita
ma un’enigma che ti stritola
se vivessi una vita vera
senza false recite
senza ciniche viltà
ogni luogo
ogni cosa
ogni persona
sarebbero il tuo paradiso
non osando guardarti in faccia
cerchi di distrarre la realtà
barando con te stesso
ma giocati la vita!
In qualsiasi modo vero
morderai la mela dell’inferno
se non sarai vile
non avrai rimpianti

venerdì 10 luglio 2015

Il triangolo della vita



ti tremano le gambe
quando temi di perdere
il tuo caldo nido
oh come ti tremano
mi sembra di vederle
ti spiace che da giorni
lui non te l’abbia chiesta
temi che ne possa fare a meno
e per te sarebbe la fine
allora un giorno gliela offrirai
come la offri a me
e non lo strapazzerai più
quando ti palpa e ripalpa
il mappamondo dei sogni
ma ci prenderai gusto
e farai vedere anche a lui
quelle tue natiche ondulanti
sul suo perno allo specchio
e il triangolo continuerà
con i suoi angoli rotondi

Trio d'amore

spalancare le cosce
per uno o l’altro
è ormai un gesto meccanico
non puoi lasciarti andare
per non assassinare il cuore
forse ti abbandonerai
all’ultima ebrezza
quando avrai deciso di morire


venerdì 3 luglio 2015

Sciarada


sei una sciarada incompleta
che andavo componendo
per ingannare l'istante
ma resterà incompiuta
non c’è attrazione
che tenga unite
 le sillabe d'una sola parola
arcobaleno d'un cielo incantato
oggi vestito di sbiadito colore