venerdì 20 febbraio 2015

Amaro ricordo



Ricordi?
Noi 
figli dell’attimo inconsapevole 
bevemmo
io vino
tu lacrime amare
forse già presentivi 
che sarebbe stata
l’ultima volta


2 commenti:

  1. Queste sono le poesie che mi piacciono ,sono profonde e dicono sempre un qualche cosa di ,...infinito .....ciao Carissimo Gabriel .....

    RispondiElimina
  2. Ciao cara Bianca, grazie della visita; le tue parole sono come versi che accarezzano; serena notte.

    RispondiElimina