martedì 19 gennaio 2016

Io Lei e la Luna


corolla di rosa
di lei è la bellezza
non hai occhi per vederla
ingenua e rotonda luna
sempre monotona e precisa
t’affacci alterna
e tacita a ogni passo
nell’orme degl’eterni giri
sussurri dell’amore

ingenua e rotonda luna
non hai occhi per vederla
né labbra per baciarla
né della pelle ubriacarti
puoi dei suoi profumi
né possiedi cupidi seni
dove quieto è cullarsi
né della grande venere
che d’eros è unico fiore
come d’eros è unico mare

niente di tutto questo
che ancor di lei
 bellezza fa infinita grazia
tu non hai silenziosa luna
dimmi  o eterna compagna
perché ti miro sera dopo sera
notte dopo notte
e nel tuo giro lontano
perché trepido ti seguo?

Perché
nulla sorride più nell’aria
e intorno tutto oscura
e rattrista un cuore?
ingenua e rotonda luna
di lei non vedi la bellezza
ma sai tutto
quand’io ancor non so
e solo in te la vedo

Alba di Luna - foto Nasa -

Nessun commento:

Posta un commento