martedì 24 novembre 2015

Amore e Morte



Un vasto travaglio la vita
Cieli di angeli infranti
Di gabbiani voli spezzati

Cuori sommersi di terra
Di sangue piene le zolle
Di lacrime laghi le orme

Amore quanto ti ho cercato
Disperato dissennato perduto
Fra mille corpi senza vita

Pietra e su pietra cadute
Come grevi grani di sabbia
Su corpi vestiti di morte

Fra macerie di ossa innocenti
Ancora boati e gridi nell’aria
Quando pietosa polvere piange

Amore a lungo ti ho cercato
Fra i cuori amici dei nemici
E il vano e l’invano dell’odio

Amore quanto ti ho cercato
Fra puri angeli e neri diavoli
Caduti senza urlo di vittoria

1 commento: